buzz

Trovo che twitter non sia particolarmente utile ma tutto sommato è divertente rileggere dopo un po’ di tempo quel che si è scritto… ma come tutti i social network è un po’ fastidioso da tenre aggiornato, dopo un certo numero di programmi provati é il turno di buzzbird, per adesso sembra funzionare abbastanza bene 🙂

per questo cercavo un programma che mi tenesse agFondamentalmente Twitter é divertenteIl mio account su twitter

Java Installer

Oggi ho deciso di provare jalbum, un album generator con annesso sito per ospitare gli album generati (confesso che io ero più interessato al sito che al programma). Per usare la gallery occorre comunque scaricare e installare il programmino java che genera e carica sul sito le foto.
Il sito fa tutto da solo, vede che ho linux e mi suggerisce la versione (autoinstallante!) da scaricare, altrimenti posso andare nella pagina dei downloads dove c’è la versione di linux in mezzo a quelle per Solaris, AIX, Windows e quant’altro. Sembra tutto facile.
Scaricato l’installer per linux, avviato e…. sorpresa, non funziona!
Dopo aver notato ce in fondo quell’installer, anche se identificato da un estensione .bin è in fondo uno script di shell, ho iniziato a leggere come era fatto. E guardando ho visto che il problema era che tale installer non riusciva a capire la versione java della mia installazione (non so se dipendesse dal fatto che 1.6 è troppo avanti oppure perchè il mio linux viaggia a 64 bit.
Onestamente non avevo poi molta voglia di mettermi a taroccare il il file (ci ho provato, ma quando dopo aver passato il primo scoglio mi ha detto che non gli piaceva più la dimensione dell’archivio lo ho mandato a quel paese…) mi sono messo a rivedere bene la pagina dei downloads e così ho trovato (un po’ in basso, un po’ nascosto, un po’ anonimo…) l’unica cosa che serve con i programmi java: un archivio .zip da prendere, scompattare e avviare.

Ha funzionato subito e adesso mi chiedo: perchè un installer?